Portale Trasparenza Comune di Suvereto - Assegnazione in locazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Assegnazione in locazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica
Responsabile di procedimento: Micalizzi Antonino
Responsabile di provvedimento: Micalizzi Antonino
Descrizione

Il Comune di Suvereto è competente ad assegnare in locazione le unità immobiliari ad uso abitativo di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) soggette alla disciplina della Legge Regionale Toscana 20 dicembre 1996 n. 96. Ciò significa che i cittadini che ottengono l’assegnazione di un alloggio di E.R.P. hanno il diritto di abitarvi, pagando un canone locativo commisurato all’ultimo reddito familiare percepito.
Per ottenere l’assegnazione, che come abbiamo detto costituisce il titolo per abitare negli alloggi di E.R.P., occorre partecipare a un bando indetto dal Comune.
La legge regionale 96/96, in particolare, prevede la pubblicazione di un bando generale ogni quattro anni e ove occorra la pubblicazione di un bando integrativo dopo almeno due anni dalla pubblicazione del precedente bando generale.
Possono partecipare al bando di concorso per gli alloggi di E.R.P. i cittadini italiani o i cittadini di Stati aderenti all’Unione Europea nonché gli stranieri extracomunitari in possesso di carta di soggiorno o di permesso di soggiorno almeno biennale e che svolgano una regolare attività di lavoro dipendente o autonomo. Requisito essenziale è che il richiedente sia residente o svolga attività lavorativa nel comune di Suvereto. È infine necessario che l’ultimo reddito complessivo del nucleo familiare non superi il limite previsto dal bando di concorso.
Vi sono delle condizioni di disagio che attribuiscono un punteggio sulla base del quale viene redatta la graduatoria. Ovviamente queste situazioni devono essere documentate e possedute alla data di pubblicazione del bando.

Le suddette condizioni, stabilite dalla legge, sono desumibili dal singolo bando e si possono sintetizzare come segue: basso reddito; età del richiedente superiore a sessantacinque anni; nucleo familiare composta da cinque persone ed oltre; nucleo familiare composto da un genitore solo con figli a carico; giovane coppia; invalidità; canone di locazione incidente per più del 30% sul reddito; lavoro pendolare per chi abbia attività lavorativa nel comune di Suvereto ma sia residente altrove; lavoratore italiano residente all’estero che intenda rientrare in Italia; lavoratore italiano dichiarato profugo da non più di cinque anni; alloggio sovraffollato o in coabitazione con altro nucleo familiare; alloggio impropriamente adibito ad abitazione, oppure assegnato provvisoriamente dal Comune, oppure avente barriere architettoniche; alloggio riconosciuto antigienico dall’A.S.L.; alloggio soggetto a procedura di sfratto (anche per morosità, purché il canone incida per oltre un terzo sul reddito convenzionale).
I tempi per l’assegnazione devono tenere conto di quelli necessari a pubblicare la graduatoria definitiva in base alla quale le assegnazioni vengono effettuate. Il Comune è tenuto a pubblicare la graduatoria provvisoria, a raccogliere gli eventuali ricorsi e a trasmetterli alla competente Commissione Comunale Assegnazione Alloggi ERP entro 210 giorni dall’apertura del bando di concorso. La Commissione formerà la graduatoria definitiva entro i successivi 90 giorni.
Le assegnazioni avvengono in base ai punteggi ottenuti nella graduatoria definitiva.

Chi contattare
Personale da contattare: Micalizzi Antonino
Termine di conclusione
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
300 giorni per la determinazione della graduatoria definitiva
Riferimenti normativi
Servizio online
Tempi previsti per attivazione servizio online: nell'anno 2014
Contenuto inserito il 21-11-2013 aggiornato al 21-11-2013

(1) Log: ricerca
0

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza dei Giudici, 3 - 57028 Suvereto (LI)
PEC comune.suvereto@postacert.toscana.it
Centralino 0565829923
P. IVA 00218220499
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it