Portale Trasparenza Comune di Suvereto - Tassa sui rifiuti (TARI)

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Tassa sui rifiuti (TARI)
Responsabile di procedimento: Doria Marco
Responsabile di provvedimento: Doria Marco
Uffici responsabili
SERVIZIO TRIBUTI - PERSONALE
Descrizione

AVVISO TARI 2017

Si informano i contribuenti che è stata spedita la bollettazione relativa al pagamento della TARI anno 2017, da pagarsi in  tre rate scadenti il 16 Maggio 2017, 16 Luglio 2017, 18 Settembre 2017, corrispondenti a quanto dovuto per l’anno 2017 in acconto.

Successivamente sarà emesso un nuovo avviso relativo all’importo da corrispondere a saldo per l’anno 2017, con scadenza al 18 dicembre 2017.

Se per disguidi postali l’avviso dovesse essere recapitato oltre il termine di scadenza della prima rata, saranno considerati validi i pagamenti effettuati entro 15 giorni dal ricevimento del medesimo, sia nel caso di pagamento rateizzato che di pagamento in unica soluzione.

 

La TARI (Tassa sui Rifiuti) è stata istituita dalla Legge 147/2013 a decorrere dall’anno 2014. È destinata alla copertura integrale dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento, come individuati dal D.P.R. 27/04/1999, n. 158.

La Tari è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. In caso di pluralità di possessori o di detentori, essi sono tenuti in solido all'adempimento dell'unica obbligazione tributaria.

In caso di detenzione temporanea di durata non superiore a 6 mesi nel corso dello stesso anno solare, la Tari è dovuta soltanto dal possessore dei locali e delle aree a titolo di proprietà, usufrutto, uso, abitazione o superficie.

Ai sensi del D.P.R. 27/04/1999, n. 158, la tariffa del tributo per le utenze domestiche è commisurata, oltre che alla superficie, anche al numero degli componenti il nucleo familiare. Le abitazioni locate e quelle a disposizione sia di residenti che di non residenti vengono associate a:

- un nucleo di due persone se di superficie inferiore a 40 metri quadrati;

- un nucleo di tre persone per superficie tra 40 e 80 metri quadrati;

- un nucleo di quattro persone per superficie superiore a 80 metri quadrati.

I contribuenti possono chiedere che il tributo sia applicato in base al numero effettivo degli occupanti l’alloggio a decorrere dall’anno di presentazione di una apposita dichiarazione. Il numero degli occupanti dichiarati non può comunque essere inferiore a quello risultante dallo stato di famiglia del comune di residenza.

Il verificarsi del presupposto per l’assoggettamento al tributo determina l’obbligo per il soggetto passivo di presentare apposita dichiarazione di inizio occupazione dei locali o delle aree soggette, entro 90 giorni dal verificarsi dell'evento.

La dichiarazione di cessata occupazione dei locali o delle aree deve essere presentata dal dichiarante originario o dai soggetti conviventi entro 90 giorni dalla cessazione, con l’indicazione di tutti gli elementi atti a comprovare la stessa.

Per tutte le altre indicazioni si rinvia alla consultazione del Regolamento, approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 32 del 24/07/2014.

 

RIMBORSI

Per richiedere il rimborso, si rinvia al modello di richiesta rimborso posto in calce alla presente pagina, nella sezione Modulistica.

Chi contattare
Personale da contattare: Doria Marco, Siragusa Angelo
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
Costi per l'utenza

TARIFFE E SCADENZE 2016

Prima rata: 16 Luglio 2016

Seconda rata: 16 Ottobre 2016

Terza rata: 16 Gennaio 2017

E' possibile il pagamento in un'unica soluzione entro il 16 Luglio 2016.

Il pagamento in ritardo comporterà l'applicazione della sanzione pari al 30% dell'importo tardivamente versato.

Per l'anno 2016 sono state confermate le tariffe 2015, cui si rinvia.

 

TARIFFE E SCADENZE 2015

Prima rata: 16 Maggio 2015

Seconda rata: 16 Luglio 2015

Terza rata: 16 Ottobre 2015

E' possibile il pagamento in un'unica soluzione entro il 16 Giugno 2015.

Il pagamento in ritardo comporterà l'applicazione della sanzione pari al 30% dell'importo tardivamente versato.

Tariffe Utenze Domestiche anno 2015

Tariffe Utenze Non Domestiche anno 2015

 

TARIFFE E SCADENZE 2014

Prima rata: 31 Agosto 2014

Seconda rata: 30 Novembre 2014

Il pagamento in ritardo comporterà l'applicazione della sanzione pari al 30% dell'importo tardivamente versato.

Tariffe Utenze Domestiche anno 2014

Tariffe Utenze Non Domestiche anno 2014

 

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Modello F24

Il codice comune da indicare per il Comune di Suvereto è “L019”.

I codici tributo sono i seguenti:

- 3944 – TARI
- 3945 – TARI, interessi
- 3946 – TARI, sanzioni

Servizio online
Tempi previsti per attivazione servizio online: Nessuno
Contenuto inserito il 23-05-2014 aggiornato al 17-05-2017

(1) Log: ricerca
0

Ricerca procedimenti

Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza dei Giudici, 3 - 57028 Suvereto (LI)
PEC comune.suvereto@postacert.toscana.it
Centralino 0565829923
P. IVA 00218220499
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it